Benvenuto Ospite

PRIMO PIANO

Memoteca

-> eBOOK

Viaterrea

Partners



Con la patecipazione della Provincia di Forlì-Cesena. Assessorato alla Cultura


Con Il contributo del Concorso
"Le Nostre Montagne"
dell'Assessorato ai Beni Naturali ed Ambientali della Provincia di
Forlì-Cesena


On-line

Ci sono 5 visitatori e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui o registrarti liberamente cliccando qui.

 
I LUOGHI DELLA MEMORIA in Romagna
Sabato, 23 Dicembre 2006 - 10:20 - 6115 Letture

Gli ultimi due anni della seconda guerra mondiale, dal settembre 1943 all’aprile 1945, sono caratterizzati da numerosi eccidi, stragi e rappresaglie compiute dalle forze di occupazione tedesche e delle RSI. Le vittime di questi tragici eventi sono perlopiù civili, almeno 10.000, e partigiani. Dopo lo sbarco alleato nel golfo di Salerno, infatti, l’OKW decise di difendere il territorio italiano, e la lotta partigiana comincia ad emergere e ad organizzarsi. Anche in Romagna, vicino alla Linea Gotica, avvennero numerosi episodi di violenza ai danni della popolazione civile, tra cui: L'Eccidio di Fragheto, 7 aprile 1944 L'Eccidio di Tavolicci, 22 luglio 1944
________________________________________________________________________________
  • LUOGHI DEI PRINCIPALI-ECCIDI – 1944 IN ROMAGNA

    PER INFORMAZIONI:
    ISTITUTO STORICO PER LA RESISTENZA E DELL'ETA' CONTEMPORANEA DELLA PROVINCIA DI FORLI'-CESENA


    istoreco@gmail.com
    0543 28999 oppure 347 8891872

  •  

     


    Powered by MD-Pro