Benvenuto Ospite

PRIMO PIANO

Memoteca

-> eBOOK

Viaterrea

Partners



Con la patecipazione della Provincia di Forlì-Cesena. Assessorato alla Cultura


Con Il contributo del Concorso
"Le Nostre Montagne"
dell'Assessorato ai Beni Naturali ed Ambientali della Provincia di
Forlì-Cesena


On-line

Ci sono 3 visitatori e
0 utenti on-line

Sei un utente non registrato. Puoi loggarti qui o registrarti liberamente cliccando qui.

 
articoli storici : La strage di Gattara
Lunedì, 02 Gennaio 2012 - 09:47 - 2122 Letture
Introduzione della Scuola primaria di Casteldelci



E’ da molti anni che la nostra scuola si dedica a ricerche storiche locali su fatti di sangue e quotidiane ingiustizie successe nel periodo della seconda guerra mondiale. Il tutto in collaborazione con numerosi enti: Amministrazioni Comunali, Comunità Montana, Provincia e, varie associazioni: Anpi, Istituti Storici, Borgo della Pace.
Ricerche che si concretizzano nel coinvolgere gli alunni ad ascoltare e registrare testimonianze dirette (sempre più rare) e confrontare documenti; partendo sempre “dal basso” cioè dal ricordo della gente, non dagli storici. La macrostoria la studiamo dopo quando ci nasce la curiosità per farlo e diventa indispensabile per capire a fondo il nostro studio.
“La Valigia della Memoria” che abbiamo messo in cantiere e che viaggia per le scuole è un esempio della metodologia sopra illustrata e un tentativo di coinvolgere altre classi e studenti nella ricerca storica locale.
Dopo aver dedicato molto tempo alla grande strage di Fragheto, la cui commemorazione è diventata una giornata di ricordo e di “vaccinazione” contro la guerra per i molti studenti che vi partecipano, si è pensato di dedicare del tempo allo studio della strage del 25 luglio 1944 di Gattara. Fatto che rischia di essere dimenticato, nonostante gli sforzi di alcuni parenti dei 5 martiri.

Abbiamo ricercato alcuni testimoni oculari che ci hanno reso partecipi dei loro ricordi e delle loro emozioni. Abbiamo raccolto, analizzato e allegato i documenti che ci hanno permesso di verificare fatti. Abbiamo visitato i luoghi della rappresaglia e successivamente, studiato il periodo storico.
Questa pubblicazione è il riassunto di un lavoro didattico: basti pensare agli spaccati di vita quotidiana che le interviste hanno messo in risalto e ci hanno permesso di capire la vita dei nonni, alla analisi dei documenti, allo studio della storia.
Non ha la pretesa di dare delle risposte storiche pur essendo rigorosa nella ricerca.
Il nostro scopo come educatori è far in modo che le nuove generazioni conoscano i fatti, ne acquisiscano la consapevolezza e ne conservino la memoria.
Uno sguardo nel passato per riflettere e rivolgerlo poi al futuro per una promozione della cultura della pace e della non violenza


Gli insegnanti della Scuola primaria “ M. Gabrielli” - Casteldelci




Note:
LINK INTERNI E APPROFONDIMENTI

  • I LUOGHI DELLA MEMORIA IN ROMAGNA

  • CERCA, testi e documenti all’interno della Memoteca (ricerca interna)

    il programma delle celebrazioni della ricorrenza delle stragi di Tavolicci e del Carnaio. Pieghevole completo PDF

  • CAMMINARE NELLA MEMORIA. Percorsi escursionistici a cura di Viaterrea

  • TAVOLICCI, LUOGO DELLA MEMORIA.

  • IL TRENO DELLA MEMORIA. Educare alla cittadinanza attraverso storia, memoria, testimonianza e impegno.

  • VIATERREA PORTFOGLIO

  • FASCIST LEGACY For those who suffers for selective history amnesia. Per tutti quelli she soffrono di vuoti di storia selettivi..

  • Introduzione alla STRAGE DI GATTARA, dei ragazzi della Scuola primaria di Casteldelci
  •  

     


    Powered by MD-Pro